Varenne ai box nelle scuderie  dove potrà muoversi sotto gli occhi dei visitatori
Varenne ai box nelle scuderie dove potrà muoversi sotto gli occhi dei visitatori

Inverno e Monteleone (Pavia), 6 agosto 2019 - Scatti dei fotografi e telecamere, Varenne si muove sicuro da grande star. È già padrone della sua nuova casa nella bassa pavese. Per la leggenda del trotto è stata trovata una sistemazione a cinque stelle, all’Equicenter Monteleone. Collocata nel Parco biotecnologico pavese, dove avrebbero voluto far sorgere una logistica bocciata dal Comune, la clinica veterinaria è un polo d’eccellenza per la filiera ippica regionale e nazionale. «Siamo specializzati nella riproduzione – spiega Cesare Rognoni, il veterinario che si occupava di Varenne durante il suo soggiorno nel Torinese e ora continuerà a farlo nel centro che ha contribuito a fondare –. Equicenter è una stazione di monta, congeliamo il seme e lo recapitamo, oltre a fornire completa assistenza per l’ambito riproduttivo».

Per una sorta di continuità, i proprietari del mito equestre hanno deciso di affidarlo all’esperto che lo segue da cinque anni, quando ha smesso di essere un cavallo sportivo ed è diventato uno stallone. Ogni accoppiamento del Capitano sembra costi sui 12mila euro, ma il veterinario preferisce non parlare di cifre: «Dipende dalla gravidanza della giumenta».

Accanto a Varenne, altri stalloni sono affidati a Equicenter come Nesta Effe, figlio di Naglo, che ha vinto oltre un milione di euro. Disponibile pure il seme congelato di Owen’s Club che ha vinto 417mila euro.
«Nel nostro centro ci sono tanti cavalli di passaggio – ha aggiunto Rognoni –. È una clinica veterinaria e come tale possiede mezzi diagnostici d’avanguardia, effettua interventi chirurgici, fa nascere puledri e si occupa anche di terapia intensiva e riabilitazione».
Nello staff del centro, che si occupa di ricerca e formazione, accanto agli specialisti affermati ci sono alcuni studenti dell’università di Bari con cui è stata sottoscritta una convenzione.

A occuparsi  del mito di tutti i tempi sono due donne: Daniela Zilli, la groom come si dice in gergo, trainer responsabile della forma fisica e dell’allenamento, e Alessia Girani, laureata in scienze veterinarie, che le starà accanto. Accudiranno il campione con un amore quasi materno, a tal punto che la groom ha passato la prima notte di Varenne al centro a dormire su un materasso vicino al box.

A fine agosto la star del trotto è attesa all’ippodromo di Montechiarugolo (Parma), dove festeggerà il suo compleanno. A Inverno, invece, la festa si farà ad ottobre.
Intanto un’azienda specializzata sta preparando un mangime pensato per i cavalli della sua età. Una vita nel lusso la pensione di Varenne, ben diversa da quella di un’altra star della tv, lo stallone bianco Cardinero che correva sulla spiaggia per reclamizzare dei prodotti. Lino Casazza lo comprò alla fiera di Lodi, strappandolo al macello. Visse gli ultimi anni a San Genesio, dove morì nel 2007.