Crescono le esportazioni del riso
Crescono le esportazioni del riso

Pavia, 27 febbraio 2018 - Le vendite in Francia e Regno Unito fanno crescere le esportazioni del distretto del riso di Pavia (+5,1%), quello delle macchine per la concia della pelle di Vigevano prosegue in doppia cifra (+13%), mentre quello delle calzature di Vigevano resta tra i fanalini di coda (-6,4%). Sono stati diramati dalla Direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo, con il trimestrale Monitor dei Distretti della Lombardia, i dati del terzo trimestre 2017. Complessivamente il dato tendenziale dell’export dei 23 distretti lombardi è cresciuto del 6,8%, circa 2 punti percentuali sopra la media nazionale. Un dato sostanzialmente in continuità con i trimestri precedenti, per un +6,1% nel periodo da gennaio a settembre. Un dato ovviamente composto da alti e bassi, anche se sono 16 su 23 i distretti che nel terzo trimestre hanno registrato dati in positivo. Fra questi, appunto, anche 2 sui 3 della provincia di Pavia. Il distretto del riso di Pavia è uno dei 4 nel settore alimentare che hanno fatto registrare una performance positiva, anche se con il dato meno consistente.

Un +5,1%, con una netta inversione di tendenza rispetto al -6,6% fatto registrare nel 2016 dopo un lungo periodo di crisi delle esportazioni, che vede ancora una perdita del 25,7% rispetto al 2008. In base all’analisi della Direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo, "Francia e Regno Unito - si legge nel Monitor Distretti della Lombardia - sono alla base della crescita delle esportazioni del riso di Pavia, insieme ai contributi minori di Austria, Turchia e Germania". Anche se il “peso” del riso di Pavia sul totale dei distretti lombardi rappresenta solo lo 0,9%, l’export nel terzo trimestre 2017 ha sfiorato i 50 milioni di euro (49,7), portando il dato economico nei primi 9 mesi dello scorso anno a 158,4 milioni di euro (a fronte dei 200,8 in tutto il 2016).

"Particolarmente diversificate, dal punto di vista del raggio di esportazione - spiega sempre lo studio Monitor Distretti della Lombardia - le vendite del distretto delle macchine per la concia della pelle di Vigevano. Di rilievo i contributi di Messico, Regno Unito, Vietnam, Indonesia, Stati Uniti". L’unico dei 3 distretti presenti in provincia di Pavia a registrare dati di esportazione in negativo è quello delle calzature di Vigevano, che "scontano il calo persistente della domanda - è l’analisi del Monitor Distretti - su due importanti mercati di riferimento, quali Stati Uniti ed Emirati Arabi".