Vigevano, 12 maggio 2018 - Deve scontare una condanna a quattro anni di reclusione per i reati di ricettazione, falso, bancarotta fraudolenta e violazione della normativa sugli stupefacenti G.R., 70 anni, residente a Vigevano. I carabinieri lo hanno rintracciato e gli hanno notificato il provvedimento di carcerazione emesso nei suoi confronti. Subito dopo l'uomo è stato condotto nel carcere vigevanese dei Piccolini. I reati per i quali l'uomo è finito nei guai sono stati commessi in Lomellina nell'arco temporale compreso tra il 1995 ed il 2009.