Certosa di Pavia (Pavia), 6 settembre 2018 - Si è presentato come un tecnico del gas, riuscendo a farsi aprire la porta dal padrone di casa, 72enne. Un 28enne originario di Nichelino (Torino), già gravato da specifici precedenti di polizia, è stato denunciato, in stato di libertà, per il reato di truffa. L'uomo è stato identificato dai carabinieri della Stazione di Certosa di Pavia, nel corso di un mirato servizio di controllo del territorio, nella giornata di ieri, disposto dalla Compagnia di Pavia, comandata dal capitano Fabio Volpe, proprio per contrastare il fenomeno delle truffe a danno di anziani. Alla frazione Torriano, in via Oratorio, il finto tecnico del gas, dopo essere entrato nella casa del 72enne, approfittando di un suo momento di distrazione, è riuscito ad appropriarsi di 550 euro in contanti, oltre ad alcuni gioielli in oro.