Milano, 11 ottobre 2018 - Un traffico di rifiuti è stato scoperto in provincia di Pavia. I carabinieri forestali del gruppo di Milano e Pavia e della compagnia di Stradella (Pavia) hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Milano nei confronti di 6 persone (5 italiani e un romeno tra i 40 e i 55 anni) per incendio doloso, gestione illecita organizzata di rifiuti. Le indagini della Direzione distrettuale antimafia hanno permesso di individuare l'organizzazione che si occupava di smaltire illecitamente i rifiuti, il trasportatore che li portava nel capannone di Corteolona (Pavia), e infine i titolari di impianti compiacenti, compreso quello di Cortelona dove avvenne un incendio.