Un momento della compravendita della droga, immortalato dagli inquirenti
Un momento della compravendita della droga, immortalato dagli inquirenti

Stradella, 12 luglio 2018 - I carabinieri di Stradella hanno arrestato, su ordinanza di custodia cautelare del Gip di Pavia, il quarantenne marocchino S.A., accusato di spaccio. L'operazione è stata chiamata Azziza. I militari lo hanno sorpreso a Belgioso, mentre era intento a giocare alle slot prima di recarsi nelle campagne di Spessa Po e San Zenone Po, dove era solito incontrare i clienti per vendere eroina e cocaina. Il quarantenne è pregiudicato e nullafacente.

Secondo gli investigatori, l'arresto è l'ultimo tassello di un'inchiesta avviata due anni fa e che nel tempo ha portato all'arresto di quattordici persone, a indagarne altre nove e a segnalare centosettantaquattro soggetti come consumatori di droga alla Prefettura. Sono state disarticolate in tutto cinque diverse batterie di pusher dedite allo spaccio nello Stradellino, gruppetti di maghrebini che abitavano tutti a Corsico, per un periodo nello stesso condominio.