Sergio Contrini (Torres)
Sergio Contrini (Torres)

Pavia, 10 ottobre 2018 - Nuove accuse per l'ex presidente Asp di Pavia ed ex assessore comunale ai servizi sociali Sergio Contrini, imputato di peculato in relazione alla sottrazione non giustificata di 23.700 euro dal conto di un'anziana di cui era amministratore di sostegno, è al centro di un'altra inchiesta della procura di Pavia.

Gli accertamenti riguardano due fratelli disabili, una donna di 37 anni e un uomo di 32, di cui Contrini era tutore. In particolare, sotto esame ci sono i conti correnti dove la madre delle vittime, prima di morire nel 2015, aveva lasciato un'eredita' di 60 mila euro, conseguente alla vendita di una casa. Il denaro doveva servire al mantenimento dei fratelli e alle loro cure. In attesa che le indagini facciano il loro corso si sono gia' presi alcuni provvedimenti: a Contrini e' stato revocato l'incarico di tutore e il giudice ha nominato, in sostituzione, l'avvocato Angela Caracciolo di Voghera.