Diego Soffientini
Diego Soffientini

PAVIA - Diego Soffientini, 44enne di Cura Carpignano è stato condannato a sedici anni di reclusione per l'omicidio dell'ex collega Enrico Marzola, 49 anni, ucciso in un magazzino di via Saragat a Pavia nell'ottobre 2010. Il movente dell'omicidio, screzi perché Soffientini viveva come un ingiustizia il licenziamento dall'impresa di onoranze funebri. Il Gup di Pavia ha riconosciuto la premeditazione, Soffientini era a processo con rito abbreviato e ha goduto così dello sconto di un terzo della pena. Il pubblico ministero Roberto Valli aveva chiesto trent'anni di reclusione.