Quotidiano Nazionale logo
21 mar 2022

Rogo “divora” capannone dell’ex Arsenale

Una scintilla portata dal vento sul tetto. Dal primo incendio di sterpaglie lungo il Ticino, verso le 19.30 di sabato, le fiamme si sarebbero propagate così a uno dei capannoni nell’area dismessa dell’ex Arsenale militare in via Riviera. I vigili del fuoco sono rimasti impegnati per circa sei ore, intervenuti con otto mezzi tra autobotti, autopompe-serbatoio e autoscala, dal Comando provinciale di Pavia e dal Distaccamento volontari di Mortara. Sul posto è intervenuta la polizia, per accertamenti.

Il fuoco ha attecchito sulle travi in legno che sostenevano la copertura, crollata all’interno senza intaccare la struttura esterna in muratura. Un incendio che ha riportato la memoria all’11 aprile dell’anno scorso, quando ad andare a fuoco era stato un capannone dismesso nell’altra area dismessa dell’ex scalo ferroviario. All’Arsenale precedenti incendi risalgono al 19 dicembre 2020 e al 29 aprile 2017.S.Z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?