Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
12 giu 2022

Rigenerazione dell’ex Necchi "Si creino spazi per i giovani"

Pavia, la proposta avanzata in fase di Vas dagli esponenti del comitato “MovidAltrove”. Sette le osservazioni al piano

12 giu 2022
manuela marziani
Cronaca
riqualificazione dell’area ex Necchi è entrata nel vivo
riqualificazione dell’area ex Necchi è entrata nel vivo
riqualificazione dell’area ex Necchi è entrata nel vivo
riqualificazione dell’area ex Necchi è entrata nel vivo
riqualificazione dell’area ex Necchi è entrata nel vivo
riqualificazione dell’area ex Necchi è entrata nel vivo

di Manuela Marziani

Dove generazioni di pavesi hanno avuto la possibilità di lavorare e costruire il loro futuro, ci siano spazi per i giovani e il loro divertimento. A chiedere che le serate universitarie si spostino dal centro all’ex area Necchi è il comitato MovidAltrove che ha depositato una sollecitazione alla prima conferenza di Vas (Valutazione ambientale strategica) della proposta di Programma integrato di intervento (Pii) che si è svolta l’altro giorno. Il processo di Vas, avviato a maggio, è l’iter finalizzato ad integrare considerazioni di natura ambientale nei piani e nei programmi di sviluppo e a promuovere la partecipazione pubblica. In particolare la Vas è concepita per assicurare l’attenzione allo sviluppo sostenibile.

E il progetto di rigenerazione che riguarda gli oltre 11 ettari della ex storica industria prevede, accanto a studentati, anche spazi per l’intrattenimento e la ristorazione. "A Pavia non ci sono sale prove - ha detto Maria Grazia Losa di MovidAltrove -, locali nei quali fare musica. Non possiamo pensare che i ragazzi passino le loro serate a bere". Il Comune il 9 maggio aveva pubblicato sul sito internet istituzionale il rapporto preliminare in modo che chiunque potesse presentare in forma scritta osservazioni e proposte, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi. In conferenza di servizi sono stati analizzati i 7 contributi pervenuti da Arpa, Milano Serravalle, e-distribuzione, Ats, Est Ticino Villoresi e Coisp (sindacato di polizia) e del comitato MovidAltrove appunto. "Siamo ormai entrati nel vivo delle fasi più operative della rigenerazione dell’area Necchi - ha detto Manuela Panzini, senior development manager di Supernova che effettuerà il recupero -: una progettualità complessa, articolata e che necessita di alte professionalità e di grande determinazione. Stiamo proseguendo nella direzione tracciata per arrivare all’importante risultato di far rinascere una parte di città così simbolica e strategica". "Gli 11 ettari dell’ex Necchi - ha concluso il sindaco Fabrizio Fracassi - dovranno essere una nuova città nella città storica".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?