Quotidiano Nazionale logo
8 mar 2022

Ricercata da quasi un anno, si nascondeva in camper sulle colline dell'Oltrepò pavese

Residente a Roma, condanna a Cagliari, donna 26enne arrestata dai carabinieri a San Damiano al Colle

stefano zanette
Cronaca
La donna si è rivolta ai carabinieri di Busto Arsizio
Carabinieri (Foto di repertorio)

San Damiano al Colle (Pavia), 8 marzo 2022 - Dopo quasi un anno di ricerche l'hanno trovata, nascosta all'interno di un camper parcheggiato vicino all'abitazione del marito, a San Damiano al Colle, sulle colline oltrepadane.

La donna, 26enne residente a Roma, risultava latitante dal 4 maggio dello scorso anno, quando dall'Ufficio esecuzioni penali della Procura di Cagliari era stato emesso l'ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva, a seguito di condanna definitiva: deve scontare un anno, un mese e due giorni, per reati commessi in Sardegna. Aveva fatto però perdere le sue tracce ed erano scattate le attività per rintracciarla e assicurarla alla giustizia. Oltre che a Roma, dove risulta residente, le ricerche si erano estese all'Oltrepò pavese, dove appunto risulta residente il marito.

Nell'ambito dell'attività investigativa dei carabinieri della Compagnia di Stradella, con servizi di vigilanza e osservazione svolti dai militari della Stazione di Montù Beccaria, nella mattinata di lunedì, 7 marzo, è scattata l'ispezione dei luoghi nei quali c'era il sospetto che la ricercata si potesse nascondere. E i sospetti sono stati confermati, con la donna trovata accovacciata nel camper che usava come nascondiglio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?