Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

Prima scommette poi rapina il tabaccaio Ed è la seconda volta

Seconda rapina, solo otto giorni dopo la prima, alla stessa tabaccheria ieri

nella centralissima piazza Vittorio Veneto, proprio quando c’era il mercato.

Nessuno in piazza ha visto

il rapinatore in fuga, mentre poi in molti hanno notato l’arrivo dei carabinieri.

Il titolare della tabaccheria Cavanna è andato in caserma a formalizzare la denuncia del secondo colpo subìto in poco più di una settimana. Come

già nel pomeriggio di lunedì

4 aprile, sarebbe entrato

in azione lo stesso uomo,

a volto travisato solo dalla mascherina. Ieri è entrato

in tabaccheria e ha fatto pure una giocata alla Lottomatica ma poi ha estratto un punteruolo, lo stessa arma usata anche nella precedente occasione, e ha costretto

il tabaccaio a consegnargli 10mila euro in contanti, stessa cifra denunciata anche

al primo colpo. I carabinieri hanno avviato indagini sull’accaduto, si attendono sviluppi.

S.Z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?