Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 mar 2022

Più di 2mila candidature all’ospitalità

19 mar 2022

Nel momento in cui l’amministrazione comunale ha chiesto chi fosse disponibile ad ospitare singoli o famiglie in fuga dalla guerra sono arrivate più di 2mila mail. Una gara di solidarietà che potrebbe non bastare perché continuano ad arrivare famiglie con esigenze diverse. "Sono oltre 30 i nuclei familiari composti da due a sei persone che sono passati dall’assessorato - ha detto l’altra sera in Consiglio comunale l’assessore ai servizi sociali Anna Zucconi (nella foto) -. Gli assistenti sociali hanno istituito una reperibilità per accoglierli". Molte delle famiglie che arrivano hanno bambini da inserire a scuola. Sui circa 900 profughi sono 430 coloro che si trovano in età scolare e devono essere inseriti a scuola. "Al momento abbiamo 18 bambini inseriti nei quattro istituti comprensivi della città - ha puntualizzato l’assessore all’istruzione Alessandro Cantoni -. Abbiamo cercato di preferire le classi nelle quali già si trovavano dei ragazzi ucraini arrivati in Italia da tempo e pensato a una mediazione culturale per l’inserimento. Non solo, ci siamo proposti per effettuare un servizio di coordinamento delle richieste del territorio". E di ragazzi si è parlato anche nel corso dell’incontro della cabina di regia che si è tenuta in prefettura presieduta dal prefetto Paola Mannella. Durante l’incontro, l’Ufficio scolastico territoriale si è impegnato a predisporre un vademecum informativo tradotto in ucraino e in russo, che sarà una guida per le famiglie.M.M.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?