Pieve Porto Morone (Pavia), 25 giugno 2018 - Un ragazzo di soli vent’anni, residente a San Cipriano Po, è stato ricoverato in gravissime condizioni al San Matteo di Pavia. Era seduto sul sedile anteriore, lato passeggero, della Fiat Punto che l’altra notte, poco prima dell’una, s’è schiantata frontalmente con una Ford Fiesta, sull’ex Statale 412 “della Val Tidone”, vicino al rondò che porta al centro di Pieve Porto Morone. In tutto 6 i feriti nell’incidente, 3 su ciascuna delle 2 auto coinvolte, portati con le ambulanze 2 a Pavia, 2 a Lodi, uno a Stradella e uno a Codogno. Il più grave è il ventenne di San Cipriano, che era sull’auto con due amici quasi coetanei, un 25enne e una 22enne, rimasti anche loro feriti, ma in modo meno grave.

È stato ricoverato con prognosi riservata nella Rianimazione del Policlinico, in condizioni molto critiche, non ancora escluso il pericolo di vita. Sul posto, per i rilievi, è intervenuta la Polstrada di Pavia. In fase d’accertamento dinamica e responsabilità del frontale tra due auto che viaggiavano nelle opposte direzioni di marcia. L’impatto è avvenuto al centro della carreggiata, probabilmente dopo la sbandata di una delle due auto, in un rettilineo.