Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 giu 2022

Pavia, da domani chiusi per lavori due ponti sul Po

Si tratta del ponte della Gerola e di quello della Becca e resteranno esclusi al traffico rispettivamente per quattro mesi e tre settimane

19 giu 2022
stefano zanette
Cronaca
featured image
Il ponte della Gerola, uno dei due chiusi temporaneamente
featured image
Il ponte della Gerola, uno dei due chiusi temporaneamente

Da domani, lunedì 20 giugno saranno interessati da interventi di manutenzione, con ripercussioni viabilistiche, due attraversamenti del Po in provincia di Pavia. Il ponte della Gerola (lungo la Ss755 Gerolese) rimarrà chiuso completamente al transito dalle 6 di domattina fino alle 18 del 9 ottobre. Per quasi quattro mesi (16 settimane) il viadotto sarà oggetto della seconda parte del rifacimento della piattaforma viabile, che per la prima parte dello stesso intervento di manutenzione era stato già chiuso dal 28 settembre 2021 fino al 19 febbraio scorso (con tempi che si erano prolungati rispetto ai 3 mesi inizialmente previsti). I percorsi alternativi indicano le due possibilità, o attraverso la viabilità provinciale andando verso il ponte sul Po di Pieve del Cairo (lungo la Ss211) o in alternativa l'autostrada A7, ma con pagamento pedaggio, tra i caselli di Casei Gerola e Gropello Cairoli.

Sulla viabilità provinciale ci saranno indicazioni in loco: da Voghera verso Sannazzaro de' Burgondi, deviazione dalla Ss755 sulla Sp90 dalla rotatoria di Molino dei Torti, poi lungo la Sp87 e la Ss211, poi imboccando la Sp4 fino all'innesto nella Sp206 a Balossa Bigli; da Sannazzaro de' Burgondi verso Voghera, deviazione dalla Sp206 sulla Sp4 a Balossa Bigli, verso Pieve del Cairo lungo la Sp4 fino a imboccare la Ss211 verso Tortona fino alla rotatoria con la Sp87 da imboccare in direzione di Molino dei Torti proseguendo fino a reimmettersi sulla Sp206.

L'altro ponte sul Po che viene chiuso per lavori è quello della Becca (sulla Ss617 Bronese). Sempre da domani, lunedì 20 giugno, divieto di transito in orario notturno, dalle 22 alle 5 del giorno successivo, per tre settimane fino al 9 luglio. Una chiusura totale, non solo un senso unico alternato come nelle precedenti fasi degli stessi lavori, per ultimare la riverniciatura del viadotto in ferro iniziata nel 2020 e che sarebbe dovuta già terminare nel gennaio 2021, ma con ritardi che si sono accumulati con scadenze via via aggiornate. In questo caso il divieto di transito interessa tutti i mezzi tranne quelli di soccorso. La viabilità alternativa prevede l'attraversamento del Po al ponte di Spessa, con deviazioni verso Sud lungo le Sp234 ed Sp199, verso Nord lungo la Ss10 e la Sp200. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?