Quotidiano Nazionale logo
21 mar 2022

Incidente a Villanterio, auto fuori strada sulla Statale 235: Shady morto a soli 19 anni

Shady Mohamed di Corteolona ha perso il controllo dell'auto, è poi deceduto in ospedale

stefano zanette
Cronaca
Al momento dello schianto il ragazzo era alla guida della sua Opel Corsa
L'Opel Corsa del giovane

Non ce l’ha fatta. Shady Mohamed avrebbe compiuto 20 anni a luglio. Residente a Corteolona, nato a Milano, di origini egiziane, domenica sera era al volante della sua Opel Corsa, uscita di strada sulla Statale 235 a Villanterio, vicino all’incrocio con la strada che porta a Cascina Pandina. I soccorsi sanitari dell’Areu sono scattati verso le 22 e il 19enne è stato trasportato in ambulanza con la massima urgenza, in codice rosso, al Pronto soccorso del San Matteo di Pavia. Le sue condizioni erano però disperate e nella notte i medici che stavano provando a salvarlo ne hanno dovuto constatare il decesso.

Sul luogo dell’incidente, per i rilievi del caso, è intervenuta la Polstrada di Pavia. Le cause sono ancora in fase d’accertamento, ma si è trattato di un’uscita di strada autonoma, senza altri mezzi coinvolti. I poliziotti della Stradale stanno completando gli accertamenti per la ricostruzione della dinamica, ma tra le possibili cause al vaglio ci sarebbero l’alta velocità e forse una distrazione alla guida. Il giovane automobilista ha infatti perso il controllo del mezzo che è uscito di strada, ribaltandosi su se stesso.

L’incidente è successo in un tratto rettilineo della Statale Pavia-Lodi, tra i due rondò dell’intersezione con la 412 e quello verso Sant’Angelo Lodigiano. L’utilitaria è andata completamente distrutta nella drammatica carambola fuori dalla sede stradale, con i danni più evidenti nella parte anteriore del mezzo, in particolare sul lato destro. Il 19enne alla guida ha riportato traumi gravissimi, ai quali non è purtroppo riuscito a sopravvivere.

I soccorsi sono arrivati sul posto in codice rosso sia con l’ambulanza sia con l’automedica con il rianimatore a bordo, tanto erano drammatiche le richieste di aiuto lanciate da altri automobilisti in transito. Le operazioni di soccorso sono state complesse e sono durate poco più di un’ora per stabilizzare il ferito e consentirne il trasporto in ospedale, dov’è arrivato in condizioni disperate.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?