Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
29 lug 2021

Pavia, morta dopo il ricovero per ictus. I figli: "Vaccinata con quattro dosi"

Presentata una denuncia ai carabinieri. L'avvocato: "Vogliamo chiarezza sulle cause del decesso della signora". La Maugeri: "Risultava non vaccinata"

29 lug 2021
manuela marziani
Cronaca
CAMPAGNA VACCINI
VACCINAZIONI
PERSONALE SANITARIO
COVID19 VACCINO VACCINAZIONE VACCINAZIONI ANTI CORONAVIRUS
PERSONALE MEDICO SANITARIO OPERATORE OPERATORI SANITARI IN ABBIGLIAMENTO PROTETTIVO 
PREPARAZIONE DOSE DOSI SIRINGA SIRINGHE STERILI FIALA FIALE PFIZER BIONTECH
Vaccino anti Covid
CAMPAGNA VACCINI
VACCINAZIONI
PERSONALE SANITARIO
COVID19 VACCINO VACCINAZIONE VACCINAZIONI ANTI CORONAVIRUS
PERSONALE MEDICO SANITARIO OPERATORE OPERATORI SANITARI IN ABBIGLIAMENTO PROTETTIVO 
PREPARAZIONE DOSE DOSI SIRINGA SIRINGHE STERILI FIALA FIALE PFIZER BIONTECH
Vaccino anti Covid

Pavia, 29 luglio 2021 - Colpita da un ictus, è morta a 81 anni nel reparto di neuro-riabilitazione dell'Istituto Maugeri di Pavia, dove era ricoverata da metà aprile. Ma poco prima che morisse, i suoi due figli hanno scoperto nei giorni scorsi che la loro madre è stata vaccinata contro il Covid durante il ricovero alla Maugeri, con due dosi di Moderna il 26 maggio e il 5 luglio. Un'immunizzazione che l'anziana, come sostengono i figli, aveva già ricevuto (due dosi di Pfizer) mentre era ancora a casa prima di ammalarsi, il 4 e il 25 marzo.

I figli dell'81enne, che abitava in un comune vicino a Pavia, hanno presentato tramite il loro legale, l'avvocato Fabrizio Gnocchi, una denuncia ai carabinieri. "Una denuncia contro ignoti - precisa l'avvocato -. Vogliamo che sia fatta chiarezza sulle cause del decesso della signora e che si chiarisca se può esserci un nesso causale sul sovradosaggio di vaccini e il peggioramento delle condizioni di salute della donna".

Il sostituto procuratore Valeria Biscottini, alla quale sono state affidate le indagini, ha disposto che venga effettuata l'autopsia, che sarà eseguita lunedì 2 agosto alle 8.30 all'istituto di medicina legale dell'Università di Pavia.

La nota della Maugeri

Dalla Maugeri fanno sapere che la paziente proveniva dal San Matteo e secondo la lettera di dimissioni la signora risultava “non vaccinata Covid”. Successivamente, il personale della Maugeri, in sede di anamnesi, ha comunque chiesto se la paziente fosse stata vaccinata contro il Covid, e ha proceduto alla sottoscrizione del consenso informato.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?