Pavia, 16 aprile 2018 - Non una, ma due ragazze molestate. H.H., 19enne di nazionalità bengalese, è finito ora agli arresti domiciliari, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare disposta dal Gip del Tribunale di Pavia, per il reato di violenza sessuale. I carabinieri della Compagnia di Pavia lo hanno infatti individuato come il responsabile dell’episodio, avvenuto nella nottata dello scorso 12 dicembre, in via Mascheroni: il giovane, scavalcando il cancelletto d’ingresso di un condominio, aveva aggredito una ragazza 24enne che stava rientrando a casa, palpeggiandola e tentando di baciarla. L’uomo era già stato sottoposto a provvedimento di fermo da parte degli stessi militari perché ritenuto responsabile di un altro identico episodio, avvenuto sempre nella stessa nottata di dicembre, ai danni di una 22enne, barista in un locale.