Quotidiano Nazionale logo
17 mar 2022

Metafore: docente di linguistica dello Iuss vince un milione e 800mila euro per studiarle

Pavia Valentina Bambini si è aggiudicata un prestigioso premio dello European research council

manuela marziani
Cronaca
La docente di linguistica Valentina Bambini
La docente di linguistica Valentina Bambini

Pavia, 17 marzo 2022 - Un milione e 800mila euro per studiare le metafore del linguaggio umano attraverso le più avanzate tecniche psico e neurolinguistiche. Con una ricerca sul linguaggio umano, Valentina Bambini, docente in linguistica della Scuola universitaria superiore Iuss di Pavia ottiene un prestigioso finanziamento, assegnato dallo European research council (Erc) per sostenere la ricerca scientifica più innovativa.

L’Erc premia Valentina Bambini con un finanziamento e un Erc Consolidator Grant, destinato a ricercatori e ricercatrici brillanti con 7-12 anni dal dottorato per consolidare il loro gruppo di ricerca indipendente. Il progetto vincitore “PROcessing Metaphors: Neurochronometry, Acquisition and DEcay – PROMENADE” mette al centro uno degli aspetti più creativi del linguaggio umano: la metafora. Non solo la poesia, ma anche la comunicazione quotidiana ne è ricchissima. Ma come facciamo a comprenderle? Perché alcune metafore sono più difficili di altre?

E perché i bambini fino all’età di 10 anni tendono ad interpretarle letteralmente, e lo stesso accade in presenza di patologie neurologiche e psichiatriche? Sebbene la metafora sia studiata sin dai tempi di Aristotele, conosciamo ancora molto poco di questo fenomeno dal punto di vista cognitivo. Valentina Bambini, attraverso questo progetto, affronta la sfida di svelare i meccanismi che supportano la comprensione delle metafore combinando la ricerca teorica in linguistica e le più avanzate tecniche sperimentali della psicolinguistica e della neurolinguistica.

Nel corso del progetto, di durata quinquennale, saranno coinvolti adulti, bambini, e individui affetti da patologie. I risultati apriranno una finestra sulla creatività umana, e avranno implicazioni per l’insegnamento e la cura dei disturbi del linguaggio.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?