Pavia, 27 giugno 2018 - Un nuovo caso di violenza tra le mura domestiche. Un 59enne, residente a Vigevano, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. L'uomo è accusato di ripetute violenze e percosse ai danni della madre di 88 anni, affetta da un morbo invalidante e del tutto non autosufficiente.

In occasione dell'ultimo episodio, il figlio, mentre dava da mangiare all'anziana sulla sedia a rotelle, è stato visto dai carabinieri (che avevano predisposto dei punti di osservazione, in seguito ad una segnalazione anonima) mentre spingeva il cibo con il cucchiaio sino in profondità nel cavo orale, arrivando al punto di far quasi soffocare la madre. Inoltre l'ha colpita al volto con ripetuti schiaffi e le ha spinto indietro il capo con violenza. A quel punto i carabinieri sono entrati nell'abitazione, arrestando l'uomo al quale sono stati concessi i domiciliari in un'abitazione diversa da quella della madre. L'anziana è stata ricoverata all'ospedale di Mortara.