Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
23 feb 2022

Pavia: misterioso malessere dopo lo stadio

Chi domenica è stato al Fortunati, giocatori o pubblico, ha poi accusato nausea e qualche linea di febbre

23 feb 2022
manuela marziani
Cronaca
pavia -stadio fortunati bar e ingresso - foto torres
Ats sta svolgendo accertamenti
pavia -stadio fortunati bar e ingresso - foto torres
Ats sta svolgendo accertamenti

Pavia - Una domenica allo stadio per assistere alle partite di calcio della squadra femminile prima e maschile poi. E la notte: nausea, vomito e qualche linea di febbre. Molte persone all’inizio della settimana hanno accusato questi sintomi e tutte avevano frequentato lo stesso luogo: il Fortunati. Qualcuno perché gioca nelle due squadre della città, altri perché avevano tifato per i propri beniamini dagli spalti e magari erano passati dal bar interno all’impianto. Il problema è stato comunicato ieri pomeriggio all’assessore allo Sport Pietro Trivi, che ha immediatamente interessato Ats. «Non sappiamo quale sia la causa di questi malesseri – ha ammesso l’assessore – Sappiamo che giocatori, giocatrici e tifosi hanno avuto dolori addominali, problemi che non ci sono stati segnalati dai residenti nella zona. Quindi abbiamo chiesto ad Ats di svolgere tutti gli accertamenti del caso sugli impianti idrici e non solo, perché anche alcuni bambini che hanno mangiato soltanto patatine e non hanno bevuto nulla non sono stati bene".

Domenica lo stadio pavese ha ospitato nel primo pomeriggio l’incontro Pavia Academy-Solbiatese per la serie C femminile, più tardi Pavia-Vergiatese per l’Eccellenza maschile. Martedì, soprattutto tra gli atleti, c’è chi è corso a farsi degli esami per togliersi qualunque dubbio. Domenica, infatti, ricorreva il secondo anniversario dalla scoperta del primo paziente con il Covid in Italia. Un virus che nel 2020 era misterioso e sta circolando ancora, provocando sintomi leggermente diversi dal passato. "Lo stadio resta aperto ed è utilizzabile per gli allenamenti – aggiunge Trivi – Per il momento non si potrà solo fare la doccia negli spogliatoi, in attesa che vengano completati gli accertamenti. Attendiamo anche di conoscere l’esito degli esami ai quali si sono sottoposte alcune persone che hanno accusato i malesseri".

Recentemente allo stadio Fortunati sono stati effettuati alcuni interventi di manutenzione degli impianti. Quando si è saputo dei problemi accusati da diverse persone, qualcuno ha avuto il sospetto che i malesseri potessero essere riconducibili ai lavori di spurgo, ma sembra difficile visto che pure chi non ha bevuto acqua è stato poco bene. Quindi la causa dovrebbe essere cercata altrove, magari nei filtri dell’impianto di condizionamento. La risposta arriverà dagli accertamenti.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?