Quotidiano Nazionale logo
29 mar 2022

Investimento di Maria Vinetti, oggi in aula il conducente

Udienza preliminare per il 50enne che alla guida di un Suv a Pavia uccise la ciclista in via Folperti

Potrebbe concludersi questa settimana l’iter giudiziario seguito all’investimento mortale di Maria Vinetti, 68 anni, travolta e uccisa nel dicembre 2020 in via Folperti, a Pavia, mentre era in sella alla sua bicicletta. Oggi infatti si tiene l’udienza preliminare per Francesco Castaldo, 50enne di Albuzzano, indagato per essere stato alla guida della vettura coinvolta nell’incidente.

Tra le ipotesi la difesa, affidata all’avvocato Massimo Marmonti di Pavia, potrebbe chiedere il rito abbreviato, che consente lo sconto di un terzo della pena in caso di condanna. Al passeggero della vettura invece, Cristian Milo di 30anni, è contestato anche il favoreggiamento. Assistito dall’avvocato Simone Rona, ha chiesto di patteggiare: la sua posizione è stata quindi stralciata, il gip deciderà in merito giovedì. Vinetti intorno alle 20 del 12 dicembre 2020 proveniva da via Marconi e si era immessa in via Folperti proprio mentre arrivava il Suv Toyota condotto da Castaldo. L’auto avrebbe avuto la precedenza ma la velocità sarebbe stata elevata. Dopo lo schianto, conducente e passeggero si erano allontanati col Suv, senza avvisare i soccorsi. Castaldo aveva parcheggiato l’auto nel rione Scala, in seguito si era presentato spontaneamente alle forze dell’ordine.

Nicoletta Pisanu

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?