Quotidiano Nazionale logo
28 gen 2022

Gigi Bici, gravi indizi di colpevolezza: Barbara Pasetti resta in carcere

Respinta la richiesta degli arresti domiciliari presentata dalla difesa Annunciato il ricorso al Riesame

manuela marziani
Cronaca
�? stata arrestata dalla polizia Barbara Pasetti, 44 anni, la fisioterapista della frazione Calignano di Cura Carpignano (Pavia) davanti alla cui villa lo scorso 20 dicembre era stato ritrovato il cadavere di Luigi Criscuolo, 60 anni, conosciuto a Pavia come "Gigi Bici" per avere gestito a lungo un negozio di rivendita e manutenzione di biciclette. La donna è indagata dalla Procura di Pavia per l'omicidio di Criscuolo e una presunta tentata estorsione nei suoi confronti. Da questa mattina gli agenti della squadra mobile, con l'ausilio della scientifica, hanno perquisito la villa della donna, che ora è stata posta sotto sequestro.
ANSA/TORRES
Barbara Pasetti, 44 anni

Cura Carpignano (Pavia) - Resta in carcere Barbara Pasetti, 44 anni, arrestata la scorsa settimana nell’ambito delle indagini sul giallo di Luigi Criscuolo, il commerciante di biciclette conosciuto come Gigi Bici.

La donna rinchiusa nella sezione femminile del carcere di Vigevano, che nei giorni scorsi è stata sentita per due ore dai magistrati, pur ammettendo l’esistenza della tentata estorsione, non avrebbe fornito informazioni in grado di scagionarla. Di conseguenza l’istanza di revoca della misura detentiva presentata dal suo avvocato, Irene Anrò che chiedeva in alternativa gli arresti domiciliari, non è stata accolta per i gravi indizi di colpevolezza.

Ora l’avvocato presenterà un ricorso al tribunale del Riesame, nel frattempo emergono altri particolari e nuovi testimoni che smentiscono il castello di bugie costruito da Barbara Pasetti fin dall’8 novembre, giorno della scomparsa di Gigi Bici a Calignano. A cominciare da un particolare agghiacciante relativo al giorno del ritrovamento, quando la donna aveva raccontato che il figlio di 8 anni aveva trovato il cadavere ed era corso da lei spaventato gridando: "Uno zombie, uno zombie". In realtà sarebbe stata Barbara a mostrare al bambino il corpo senza vita di Gigi Bici che sapeva in quali condizioni fosse, dove si trovasse e lo aveva anche fotografato con il suo cellulare chiedendo all’ex marito di stamparle le foto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?