Pavia, 9 marzo 2018 - Il furto è stato scoperto solo al mattino, messo a segno nella nottata precedente. I ladri si sono introdotti nel cantiere per i lavori in corso al campo Coni, in via Treves, tranciando il lucchetto della recinzione. Probabilmente è entrata in azione una banda specializzata in furti nei cantieri, interessata proprio alle attrezzature da lavoro. Forse i ladri avevano monitorato i lavori avviati già dallo scorso novembre, che dovrebbero terminare entro fine mese, per la ristrutturazione e la messa in sicurezza dei servizi igienici e delle tribune nel campo di atletica del Coni. Dal cantiere hanno portato via numerosi attrezzi, tra cui trapani smerigliatrici e avvitatori, per un valore che non è stato ancora quantificato con precisione, ma che ammonterebbe a svariate migliaia di euro. Dopo la denuncia presentata in Questura, sul posto è stato effettuato un sopralluogo da parte del personale della polizia scientifica, in cerca di eventuali tracce lasciate dai malviventi.