Un intervento dei carabinieri (Foto d'archivio Concolino)
Un intervento dei carabinieri (Foto d'archivio Concolino)

Pavia, 16 gennaio 2020 - I carabinieri di Pavia hanno arrestato, in flagranza di reato, L.B., un pregiudicato albanese 50enne, in Italia senza fissa dimora, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Era stato fermato per un controllo nei pressi di Via Bricchetti, mentre viaggiava su una BMW Serie 3 SW. Dopo un tentativo di fuga è stato bloccato dai militari.

A seguito della perquisizione, veniva trovata una valigia contenente 7,62 chili di ''marjuana'', nonché una somma contante di 1850 euro, provento dell'iattività di spaccio. Nella circostanza, a nulla è servito il tentativo al fine di ostacolare il rintraccio dello
stupefacente di aver intriso di pasta dentifricia il cellophane in cui erano avvolti i 7 panetti contenenti lo stupefacente.

Luomo era anche ricercato a seguito di reati attinenti gli stupefacenti, commessi nel maggio del 2018 in Piemonte. L'arrestato, al termine degli atti di rito, è stato portato presso la casa circondariale di Pavia, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.