Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 mag 2022

Date annunciate, biglietti venduti Ma l’estate musicale è a rischio

Un’impasse burocratica ha portato a escludere l’unico soggetto che avesse partecipato alla gara

20 mag 2022
umberto zanichelli
Cronaca
Fiorella Mannoia tra i tanti artisti che si sono esibiti sul palco vigevanese
Fiorella Mannoia tra i tanti artisti che si sono esibiti sul palco vigevanese
Fiorella Mannoia tra i tanti artisti che si sono esibiti sul palco vigevanese
Fiorella Mannoia tra i tanti artisti che si sono esibiti sul palco vigevanese
Fiorella Mannoia tra i tanti artisti che si sono esibiti sul palco vigevanese
Fiorella Mannoia tra i tanti artisti che si sono esibiti sul palco vigevanese

di Umberto Zanichelli

Almeno tre date erano già state annunciate con i tagliandi disponibili per la prevendita sui più importanti circuiti online. Ma il rischio, concreto, è che l’estate musicale vigevanese sia pressoché azzerata. Tutto perché, dopo che le date erano state annunciate anche da un post del primo cittadino Andrea Ceffa, è emerso che l’iter di aggiudicazione della procedura negoziata dal parte del Comune non si era ancora concluso.

Così la commissione aggiudicatrice ha deciso di escludere dalla gara l’unico soggetto che vi aveva partecipato, la Promoter di Silvio Petitto, incidentalmente la società che da decenni organizza spettacoli e concerti di livello assoluto anche in città. La decisione è stata assunta per la violazione del principio della segretezza dell’offerta. Non essendoci altri soggetti interessati all’organizzazione degli eventi in città, nei prossimi mesi la procedura dovrà essere ripetuta. E difficilmente l’organizzatore estromesso sceglierà di partecipare.

Così se nessuno si presentasse, eventualità tutt’altro che remota considerata la tempistica molto stretta e le date disponibili degli artisti di maggiore richiamo, che vanno riducendosi, l’estate vigevanese resterà senza musica o quasi. Sicuramente non ci sarà il cartellone che per anni ha contraddistinto la programmazione estiva che ha portato nel cortile del Castello i più grandi nomi della musica italiana e internazionale.

Resta anche da capire cosa sarà dei biglietti che qualcuno può avere già acquistato. Sulla vicenda, la cui soluzione sembra ancora lontana, i gruppi di minoranza hanno presentato un’interrogazione al sindaco criticando l’operato dell’Amministrazione, e che con tutta probabilità sarà discussa nella riunione di Consiglio comunale di lunedì.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?