I soccorsi a Broni
I soccorsi a Broni

Broni (Pavia), 5 luglio 2020 - Dopo i vani tentativi di rianimazione, il corpo è rimasto privo di vita sull'asfalto, coperto da un telo in attesa dell'autorizzazione del magistrato a rimuoverlo. Aveva 71 anni ed era di Voghera il motociclista morto oggi poco dopo mezzogiorno sulla via Emilia, la ex-Ss10, nel territorio comunale di Broni, in località Cascina Ortaglia.

Sul posto, per i rilievi, è intervenuta la Polstrada di Pavia. La dinamica è ancora in fase di accertamento, ma dalla prima ricostruzione sembrerebbe che sia la moto, una Honda Gold Wing con in sella il 71enne vogherese, sia la Fiat Bravo coinvolta nell'incidente, stessero viaggiando entrambe in direzione di Casteggio. Pare che l'auto dovesse effettuare una svolta a sinistra quando c'è stato l'urto con la moto. L'auto è finita sulla sinistra della carreggiata, visibilmente danneggiata sia nella parte anteriore sia sulla fiancata sinistra. La grande moto è terminata appena oltre il ciglio della strada, riversa a terra sulla fiancata destra.

L'Areu aveva allertato l'elisoccorso, ma sul posto sono arrivate l'ambulanza della Croce Rossa di Stradella e l'auto medica col rianimatore a bordo. Oltre motociclista, per il quale purtroppo non c'è stato nulla da fare, sono state soccorse altre due persone, un uomo 36enne e una donna 44enne, che erano sulla Fiat Bravo: sono stati precauzionalmente trasportati in Pronto soccorso all'ospedale di Voghera, ma non hanno riportato conseguenze gravi. Entrambi i mezzi, sia l'auto che la moto, sono stati sequestrati e messi a disposizione dell'autorità giudiziaria, come pure lo è il corpo del 71enne, sul quale verrà disposto l'esame autoptico.