Quotidiano Nazionale logo
15 mar 2022

Boccone col veleno lanciato in cortile

Allarme da una ragazza: qualcuno ha lanciato

nel suo cortile un boccone avvelenato. Se il cane lo avesse mangiato, sarebbe morto. La proprietaria ha anche fornito una foto che mostra un pezzo di formaggio con ben visibili sei palline di veleno schiacciate all’interno. Non si sa se si tratti

di un caso isolato o se altri bocconi siano stati lasciati in altri giardini. Stupito

e contrariato il sindaco Aries Bonazza, anche

lui di Zappello: "Ricordo

a questi banditi che lo spargimento dei bocconi avvelenati è un reato grave punito dal Codice penale e per questo

si finisce sotto processo".

P.G.R.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?