Indagini dei carabinieri
Indagini dei carabinieri

Vigevano, 16 dicembre - Adescava uomini anziani all'uscita dai supermercati cittadini prometendo loro prestazioni sessuali per pochi euro. Ma si trattava soltanto di un espediente: una volta raggiunto il luogo isolato dove le vittime pensavano di potersi appartare con lei, li rapinava dei pochi spiccioli e delle catenine che avevano con loro.

I carabinieri di Vigevano hanno arrestato una nomade rumena di 16 anni che è ritenuta la responsabile di almeno sei episodi, uno dei quali con l'appoggio di un complice, avvenuti in città tra maggio e novembre di quest'anno. La ragazza dovrà rispondere dei reati di rapina e furto aggravato in concorso. I militari del capitano Rocco Papaleo ritengono che sia l'autrice di diversi altri episodi analoghi che le vittime, per timore delle conseguenze, non avrebbero denunciato. Dopo l'arresto la sedicenne è stata accompagnata in un carcere minorile.