Villasanta prova a mettere la freccia con Ombriano

La Polisportiva Varedo è a 40 minuti dalla permanenza (o promozione, chiamatela come volete…) in serie C (non si chiamerà più Silver) Regionale mentre l’Italcontrol Villasanta ha subito ristabilito la parità nella serie playoff dopo la sconfitta a tavolino in gara-1 in casa per l’arrivo con due minuti di ritardo del medico sul campo. Mercoledì sera i brianzoli hanno ristabilito le giuste gerarchie e travolto a Ombriano la formazione di casa col punteggio di 72-58 impattando così la serie. I gialloblù hanno condotto dall’inizio alla fine (13-18, 30-34, 46-56) trascinati dai canestri di Pagani (17), Castiglioni e Monguzzi (entrambi a quota 15) e ora si apprestano a mettere la freccia e a indirizzare la situazione a loro favore nella cruciale gara-3 in programma domenica alle 18 in via Villa. Senza sconfitte invece Varedo che dopo avere sbancato agevolmente Erba 72-57, si è confermata anche in gara-2 sul proprio campo mercoledì sera. Più combattuta la partita e vittoria della Poli solo dopo un tempo supplementare 61-59 con Foschini mattatore a quota 18 punti. La squadra di Matteo Gatti può chiudere il conto domenica alle 18 ma per farlo servirà un altro blitz in quel di Erba. Intanto stasera alle 21 tocca al Basket Agrate che riceverà Treviglio in via Santa Caterina per la prima gara del triangolare di finale di serie D. Sta alla finestra Rovello Porro, l’altra contendente.

Ro.San.