Alessio Iovine
Alessio Iovine

Meda 14 settembre – Contro la neo-ripescata Arezzo, il Renate fa un passo indietro rispetto ai progressi visti a Cremona nel turno infrasettimanale e non va oltre l’1-1. Questa volta però a segnare per primi e dopo pochi secondi dal via sono i brianzoli di Simone Boldini che sembrano poter controllare la partita agevolmente contro un Arezzo fisiologicamente lontano dalla migliore condizione (la squadra è stata assemblata proprio negli ultimi giorni). Che però cresce col passare dei minuti, si avvicina all’area brianzola e corona l’inseguimento all’inizio della ripresa con la punizione bomba di Erpen su cui Cincilla non appare esente da colpe. Renate colpito e affondato. La reazione non c’è e nemmeno i magheggi tattici di Boldini (dentro Bonfanti al posto di Scaccabarozzi con Muchetti spostato nel centrocampo a tre…) sortiscono effetti.

Cronaca. Nel Renate si rivede dal primo minuto Mantovani. Al primo affondo è gol. Curcio a sinistra lavora un bel pallone, lo mette in mezzo rasoterra per Iovine che nell’area piccola insacca. I nerazzurri speculano un po’ troppo sul gol segnato a freddo e non affondano contro un Arezzo che appare ben poca cosa. Errore madornale. Gli amaranto hanno così il tempo di ricompattarsi, si fanno vedere dalle parti di Cincilla già al 22’ sul colpo di testa di Erpen e impattano proprio ad inizio ripresa sempre con Erpen la cui punizione beffa l’estremo nerazzurro sul suo palo. Da qui alla fine succede pochino. Boldini mischia un po’ le carte in tavola (Muchetti a centrocampo, Florian esterno e fuori Scaccabarozzi che gioca comunque sempre troppo lontano dall’area) ma fondamentalmente non cambia nulla.

 

RENATE-AREZZO 1-1
RETI: 1’ pt Iovine (R); 4’ st Erpen (A)
RENATE (4-3-3): Cincilla 5.5; Muchetti 6, Adobati 6, Gavazzi 5.5, Morotti 5.5; Scaccabarozzi 5.5 (26’ st Bonfanti ng), Malgrati 5.5, Mantovani 6 (11’ st Spampatti 6); Iovine 6, Florian 5.5, Curcio 6 (11’ st Chimenti 5.5). A disp. Vannucchi, Di Gennaro, Rovelli, Cocuzza. All. Boldini 5
AREZZO (3-5-2): Benassi 6.5; Guarino 5.5, Panariello 6, Conti 6; Brumat 5.5 (10’ st Cucciniello ng), Gambadori 6.5 (32’ st Coppola), Carcione 6.5, Dettori 5.5, Milesi 6; Bonvissuto 6 (26’ st Morga), Erpen 6.5. A disp. Garbinesi, Padulano, De Martino, Vitiello. All. Capuano 6
ARBITRO: Valiante di Nocera Inferiore 5
AMMONITI: Gavazzi, Adobati, Guarino, Morga, Cucciniello
NOTE: Giornata soleggiata, campo in buone condizioni. 200 spettatori.. Angoli: 4-4. Recupero 0’+4’.