La delusione dei giocatori del Monza a fine partita

Monza, 16 maggio 2018 - Un gol di Pesenti in apertura del match condanna il Monza a rimansere in serie C. Ai brianzoli sarebbe bastato anche il pareggio, in virtù della migliore posizione al termine del campionato, invece contro il Piacenza è arrivata la sconfitta. I brianzoli escono così dai playoff davanti ai propri tifosi del Brianteo e dicono addio ai sogni di promozione. 

MONZA-PIACENZA 0-1 (0-1)
Monza (4-4-2): Liverani 5.5; Caverzasi 5, Riva 5.5 (42' st Padula sv), Negro 5.5, Origlio 6 (19' st Tentardini 5.5); Giudici 5, Guidetti 5.5, Perini 6 (19'st Palesi 5.5), D'Errico 6; Mendicino 5.5 (19' st Cogliati 5), Cori 6. In panchina: Del Frate, Carissoni, Galli, Forte, Tomaselli, Trainotti, Romano', Adorni. Allenatore: Zaffaroni 5
Piacenza (4-3-1-2): Fumagalli 6.5; Castellana 6, Silva 6, Pergreffi 6.5, Masciangelo 6; Segre 6.5, Taugourdeau 5, Della Latta 5; Corradi 6; Pesenti 6.5 (43' st Di Molfetta sv), Romero 6(37' st Bini sv). In panchina: Basile, Lanzano, Mora, Corazza, Masullo, Zecca, Franchi. Allenatore: Franzini 6.5
Arbitro: D'Apice di Arezzo 6
Rete: 2' pt Pesenti
Note. Serata nuvolosa e fredda. In tribuna ospite 300 tifosi piacentini. Spettatori: 2462, abbonati 769, incasso 23.216. Al 37' st espulso per doppia ammonizione Taugourdeau, al 42' st Espulso Della Latta per gioco pericoloso. Ammoniti Taugourdeau, Giudici, Romero, D'Errico, Liverani. Angoli: 6-0. Recupero: 1' e 5'.