Desio (Monza Brianza), 25 gennaio 2018 - «Il ritorno dei miti nel basket lombardo», è con questo titolo ambizioso che si presenta l’Old Star Game di basket giunto alla sua terza edizione. Una manifestazione itinerante per riportare sul parquet i fasti del passato di un basket di altissimo livello.

Dopo la prima edizione a Reggio Calabria nel 2016 e il bis a Bologna l’anno passato, quest’anno l’evento, organizzato dalla forza creatrice di Alessandro Nava, sbarca al PalaBancoDesio per mettere in campo le “Old Star” di Milano, Varese e Cantù in un triangolare. Sarà il 24 febbraio (alle 20.30), approfittando della pausa della Serie A, il giorno in cui si potranno rivedere in campo e in panchina i personaggi del basket di un tempo, dagli storici coach Gamba, Peterson, Taurisano, Casalini, Zorzi, Recalcati e Frates, fino ai più recenti dei primi anni 2000. Un momento, condiviso in partnership dalle tre società lombarde, in cui tutto l’incasso sarà devoluto alla Fondazione Operation Smile presieduta da Santo Versace che si occupa in Italia e nel mondo di bimbi con malformazioni facciali, nello specifico andranno a sostenere il progetto Smile House a Milano: «Old Star Game è una incredibile manifestazione che unisce sport e solidarietà».

L’elenco dei giocatori che hanno dato l’adesione al progetto è davvero folto, si va dai vari Riva, Pozzecco, Rossini, Gay, Gallinari, Sconochini, Fucka, Becirovic, Bodiroga, Meneghin, Galanda, Bulleri e Fajardo, solo per citarne alcuni, ma le panchine dovranno avere un “prolungamento” per poter ospitare tutti i partecipanti e si siederanno anche i miti degli Anni 60 e 70 per ridare vita ai match del basket del passato. «Sono coinvolte i club più importanti del basket lombardo - dice il testimonial Dino Meneghin - società che hanno costruito giocatori e soprattutto uomini. Per noi è un grande piacere ritrovarci e utilizzare questo momento come occasione per dare un contributo a chi ha veramente bisogno». Per avvicinare ancora di più i giovani a conoscere la storia del basket il biglietto per gli Under18 sarà a prezzo simbolico, i tagliandi si potranno comprare su www.vivaticket.it.