Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Vedano al Lambro, vaccinazione e quarta dose: il Comune aiuta anziani e fragili

Attivato un servizio che fornirà accompagnamento gratuito agli utenti che non dispongono di una rete familiare ad hoc

Si possono chiamare i servizi sociali il lunedì, mercoledì o venerdì
Si possono chiamare i servizi sociali il lunedì, mercoledì o venerdì
Si possono chiamare i servizi sociali il lunedì, mercoledì o venerdì

Un aiuto agli anziani e ai vedanesi più fragili per potersi vaccinare contro il Covid senza problemi anche con la quarta dose. Un servizio, totalmente gratuito, rivolto alle persone del paese con più di 80 anni e a quelle con più di 60 anni ma con "elevata fragilità" dovuta a "patologie concomitanti", che non hanno familiari in grado di accompagnarli agli hub vaccinali. È quello appena attivato dal Comune per dare una mano a queste categorie di residenti, perché possano prenotare ed effettuare la nuova vaccinazione anti-Covid con tranquillità.

L’iniziativa servirà ad assistere i vedanesi nelle procedure di richiesta della quarta dose e metterà a disposizione un servizio di trasporti per portarli, con mezzi attrezzati, ai centri vaccinali e poi riaccompagnarli a casa. A organizzare lo spostamento ci penserà direttamente il municipio.

L’opportunità è stata pensata per chi non ha una rete familiare ed è impossibilitato a recarsi in modo autonomo agli hub vaccinali. Il progetto funzionerà senza costo alcuno per le persone e si inserisce nella campagna di sensibilizzazione promossa dall’Amministrazione per stimolare le fasce più deboli della popolazione alla vaccinazione. Per accedere al servizio basterà chiamare i servizi sociali del Comune allo 039.24.86.381 il lunedì, mercoledì o venerdì.

Fabio Luongo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?