Quotidiano Nazionale logo
8 feb 2022

Incidente A26, maxi tamponamento a Vercelli: muore 37enne monzese

Tommaso Corradini, 37 anni, nato in città, ma residente a Milano, era in auto con un pavese

dario crippa
Cronaca
L’automobile rimasta incastrata fra due camion (foto per gentile concessione di “Radio Gold”)
L’automobile rimasta incastrata fra due camion (foto per gentile concessione di “Radio Gold”)

Un terribile incidente, un tamponamento provocato dalla nebbia ha portato alla morte di due uomini ieri su un’autostrada in Piemonte. Uno di loro, Tommaso Corradini, 37 anni, era nato a Monza, anche se dalle sommarie informazioni giunte ieri pare che risiedesse a Milano. Il maxi tamponamento è avvenuto sull’Autostrada A26 Genova-Gravellona Toce, nel tratto tra Mirabello e San Salvatore Monferrato, tra lo svincolo Casale Monferrato Sud e l’allacciamento A21 Torino-Piacenza-Brescia, in direzione Alessandria. Secondo quanto riferito dalla polizia stradale di Casale Monferrato, il bilancio di questo tragico incidente è di due morti e una decina di feriti. A perdere tragicamente la vita nel sono stati Tommaso Corradini, classe 1985, appunto, e Pietro Puricelli del 1951 di Gropello Cairoli, i provincia di Pavia. I due uomini viaggiavano sullo stesso veicolo, andato distrutto nello schianto con due mezzi pesanti. I testimoni hanno raccontato una situazione agghiacciante: nella nebbia si sentiva il rumore degli scontri, delle lamiere che si accartocciano. Complessi i soccorsi: l’elicottero del 118 è stato costretto ad atterrare in un campo, e i medici si sono mossi a piedi lungo l’autostrada per raggiungere i punti più critici. Per quanto riguarda i feriti due persone sono state ricoverate in codice giallo mentre altre otto hanno riportato ferite lievi e sono state trasferite negli ospedali di Alessandria e Casale. Il tamponamento a catena (5 o 6 schianti), avvenuto poco prima della galleria si San Salvatore Monferrato (in direzione della Liguria), ha coinvolto in tutto ben quattro camion e una quarantina di auto. A causare il gravissimo incidente stradale si ipotizza potrebbe essere stata la nebbia che gravava sulla zona e l’asfalto viscido. Per consentire i soccorsi, è stato chiuso il tratto autostradale interessato dalla tamponamento a catena, provocando diversi chilometri (almeno quattro) di coda. La tratta tra Casale Sud e Alessandria è ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?