Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 giu 2022

Suoni e voci da tutto il pianeta: 5 concerti al Multi Culti Festival

Dal jazz alla musica classica dall’elettronica alle tradizioni suggestive dell’Est Europa in angoli diversi della città

22 giu 2022
La violinista e cantante Anais Drago protagonista di uno dei concerti
La violinista e cantante Anais Drago protagonista di uno dei concerti
La violinista e cantante Anais Drago protagonista di uno dei concerti
La violinista e cantante Anais Drago protagonista di uno dei concerti
La violinista e cantante Anais Drago protagonista di uno dei concerti
La violinista e cantante Anais Drago protagonista di uno dei concerti

Cinque concerti in bilico tra jazz, classica, sonorità contemporanee, musica elettronica e sperimentazioni, oltre a tradizioni dell’Est Europa. Artisti internazionali da gustare in diversi luoghi della città. Prenderà il via domani il MultiCulti Lissone Festival, organizzato da Comune e associazione Musicamorfosi in collegamento con la rassegna Suoni Mobili. Si comincerà domani alle 21.30 nell’area esterna del Museo d’Arte Contemporanea con gli intrecci di trip-hop, trap e drum’n’bass intessuti dalle chitarre di Frank Martino e dal sax di Massimiliano Milesi. Sabato 2 luglio nella chiesa di San Carlo “Astral Trip - Solitudo. Viaggio astrale per violino e sogni” con Anais Drago a violino, elettronica e voce; il 22 fuori dal MAC jazz, art-pop ed elettronica con la cantante giapponese-polacca Yumi Ito. Il 23 la voce di Camille Bertault e il 24 “Sutari”, canti femminili dal confine tra Polonia, Ucraina e Lituania.

Fabio Luongo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?