Standard urbanistici Il caso Lombarda Petroli al Consiglio di Stato

Standard urbanistici  Il caso Lombarda Petroli  al Consiglio di Stato
Standard urbanistici Il caso Lombarda Petroli al Consiglio di Stato

La Corte Costituzionale ha dichiarato inammissibile la questione di costituzionalità sollevata dal Consiglio di Stato nel contenzioso con il Comune di Villasanta sugli standard urbanistici aperto dal fallimento Lombarda Petroli in liquidazione. Secondo i giudici le norme di legge regionale che consentivano la deroga agli standard non rilevano perché si potevano applicare solo nella prima fase di possibile manovra del Pgt nel 2012. Ma non in una variante al Pgt successiva come quella del 2019. Quindi il Comune, sostiene la curatela del fallimento di Lombarda Petroli, deve rispettare le regole sugli standard e non può invocare deroghe né in più né in meno. Una questione che ora dovrà trattare il Consiglio di Stato, che a breve dovrebbe fissare un’udienza per dirimere la controversia sull’area teatro di inquinamento ambientale.