Quotidiano Nazionale logo
16 feb 2022

Seveso, minacciava ed estorceva soldi ai genitori anziani e alla sorella: arrestato 28enne

Messa fine a un incubo durato due anni per i debiti di droga

Carabinieri di Monza
I carabinieri di Monza hanno scoperto l'aggressore dell'anziano

Seveso (Monza Brianza), 16 febbraio 2022 - Un 28enne di Seveso é stato arrestato dai carabinieri per aver vessato, minacciato e aggredito i genitori, di 71 e 73 anni, e la sorella maggiore, perché continuassero a dargli denaro per pagare debiti e dosi di droga. A trovare la forza di denunciarlo é stata la giovane, di 31 anni, che, durante le passate elezioni amministrative, ha avvicinato un carabiniere di servizio ai seggi elettorali e gli ha chiesto aiuto. Secondo quanto ricostruito dalle indagini dei militari, i maltrattamenti e le estorsioni a padre, madre e figlia, andavano avanti dal 2020, tra insulti, minacce di morte, spintoni, fino all'aggressione del figlio sulla madre, che le ha stretto le mani intorno al collo perché gli desse il denaro che chiedeva, costringendo tutta la famiglia a vivere nel terrore. Chiuse le indagini, su richiesta della Procura, il Gip di Monza ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il 28enne si trova ora nella casa circondariale di Monza.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?