Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 mag 2021

Scovato il rapinatore di ragazzini Una foto per cercare altre vittime

L’egiziano aveva aggredito nei giorni scorsi tre minorenni prendendo soldi e telefonino con minacce e violenti strattoni

1 mag 2021
Le indagini della Polfer lo hanno riconosciuto come autore della rapina
Le indagini della Polfer lo hanno riconosciuto come autore della rapina
Le indagini della Polfer lo hanno riconosciuto come autore della rapina
Le indagini della Polfer lo hanno riconosciuto come autore della rapina
Le indagini della Polfer lo hanno riconosciuto come autore della rapina
Le indagini della Polfer lo hanno riconosciuto come autore della rapina

Dormiva in un capannone abbandonato nei pressi dell’area ex Enel di via Casati. Un egiziano di 20 anni è l’autore di diverse rapine ai danni di minorenni commesse nei mesi scorsi.

Ne è convinta la polizia ((Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico), che lo ha rintracciato e arrestato l’altro giorno su disposizione della Procura di Milano. In particolare, le indagini della polfer di Monza e di Milano lo hanno riconosciuto come l’autore di una rapina commessa il 14 aprile scorso ai danni di due ragazzini all’interno della stazione di Milano Porta Garibaldi, strattonati con violenza e costretti a consegnargli 100 euro se non avessero voluto vedersi spaccare la faccia.

Grazie alle descrizioni fornite dalla vittima e alle immagini immortalate dalle telecamere della stazione, la polizia lo ha riconosciuto anche come l’autore di una seconda rapina, commessa in stazione a Monza il 24 aprile scorso. Allora un altro ragazzino era stato minacciato, strattonandolo per lo zaino, e costretto a consegnare lo smartphone.

È stata diffusa ora una fotografia dell’arrestato, nella speranza che altre vittime di analoghe rapine possano riconoscerlo.

L’egiziano era già stato arrestato a settembre per fatti analoghi ed era sprovvisto di permesso di soggiorno.

Dario Crippa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?