Rapinava le passanti alla stazione di Monza, arrestato
Rapinava le passanti alla stazione di Monza, arrestato

Monza, 6 luglio 2018 - Con la scusa di chiedere un'informazione l'ha avvicinata intorno a mezzanotte nel sottopassaggio pedonale della stazione di Monza. Poi con una mossa fulminea ha cercato di strapparle di mano il cellulare.  La ragazza, una ventenne appena arrivata dalle Marche per andare a trovare alcuni amici, ha provato a reagire. Strattoni, ginocchiate ma quel ragazzo straniero ha avuto la meglio ed è fuggito di corsa con il bottino della rapina. Inutile il tentativo di inseguirlo con trolley e due borse. Ma le telecamere hanno ripreso la sequenza dell'aggressione e aiutato gli agenti della squadra investigativa della polizia di Monza a identificare e arrestare il balordo. In manette è finito un senegalese di 24 anni, clandestino che nell'aprile del 2017 era stato a sua volta rapinato del telefonino da un gruppo di sudamericani. Ora ci ha pensato lui. Colpevole anche di due scippi. Uno ai danni di una sedicenne sempre nel sottopassaggio della stazione, l'altro nei co fronti di un 25enne seguito fino in corso Milano per portargli via dei soldi.