Verano, 14 dicembre 2017 - E’ stata la sorella di Paolo Nespoli, Antonella, la speaker ufficiale del ritorno a casa dalla terza missione nello spazio dell’astronauta brianzolo. Microfono nella mano sinistra, cellulare nella mano destra, dove leggeva minuto per minuto le specifiche tecniche del rientro sulla terra direttamente dal sito della Nasa, ha intrattenuto per un’oretta le tante persone che questa mattina si sono date appuntamento nella biblioteca civica di Verano Brianza, paese natale dell’astronauta Nespoli. in prima fila con il tradizionale maglioncino rosso portafortuna l’amata zia Luigia, il fratello maggiore Raul, il cugino Massimo Galimberti, e uno degli storici amici Sergio Cattaneo.

A riempire la sala della biblioteca civica di Verano Brianza anche ai ragazzi delle scuole medie del paese che, per l’occasione e la mattinata speciale, hanno preparato bandiere tricolori e cartelli con le scritte “Very good!” (molto bene) e “Welcome home” (bentornato a casa), nelle prime file c’erano tutti i familiari dell’ingegnere 60enne. Tutti in trepidante attesa di vederlo prima atterrare e poi uscire sorridente della Soyuz e portato a braccia fino al centro medico per i primi controlli effettuati nella steppa del Kazakistan.