Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

Musica e merenda per essere subito amici

Mamme, nonne e soprattutto tanti bambini in fuga dalle bombe hanno partecipato all’iniziativa di accoglienza al centro Rosmini

cristina bertolini
Cronaca

di Cristina Bertolini

Canti tradizionali ucraini al suono della bandura, lo strumento tradizionale che una nonna ha portato con sè per cantare la ninna nanna ai suoi piccoli e poi balli, giochi e magie del mago Tittix. E in un batter di ciglia, tra una magia e una risata, si impara l’italiano.

È passata così la merenda ucraina di ieri al centro Rosmini, in un pomeriggio di sole e di condivisione tra nuovi arrivati, famiglie ospitanti e città. L’iniziativa è stata organizzata dalla rete di associazioni raccolta intorno a network MonzaFamily, in collaborazione con Spazio Rosmini e Tiki Taka – Equiliberi di Essere.

Il modello di integrazione è quello già sperimentato con il progetto “Una via per la città“.

"A nome dell’Amministrazione comunale ringraziamo i tanti volontari e le mediatrici che ci stanno dando una mano importantissima per accogliere al meglio le persone in arrivo e integrarle nella nostra realtà – ricordano il sindaco Dario Allevi e l’assessora alle Politiche sociali Désirée Merlini – Sono tante le famiglie monzesi che hanno aperto la loro casa: il modo migliore per offrire a tante mamme e bambini quel calore umano che può alleviare la loro sofferenza e costruire un ponte tra loro e la nostra comunità".

Un momento di incontro per far conoscere le famiglie ucraine, i volontari, gli operatori dei servizi sociali, le associazioni sportive e tutta la rete di MonzaFamily. Sono stati presi i nominativi di chi desidera usufrire di oratori e centri estivi per l’estate. "Il desiderio di molti – sottolinea l’assessora Merlini – è di tornare in Ucraina al più presto. Mentre gli ultimi arrivati, fuggiti dalle bombe, vorrebbero rifarsi una vita in Italia".

"Accogliere persone da un paese lontano ti cambia la vita e ti resta dentro" dice Teresa, 11 anni, che insieme a mamma, papà e fratelli ospita una mamma con un bimbo. Il prossimo appuntamento a merenda sarà venerdì 29 aprile, alla Cascina Costa alta, nel Parco.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?