Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
24 mag 2022

Monza-Montevecchia da applausi, decennale fra sport e beneficenza

Superata quota 100mila euro di fondi raccolti nella competizione tornata in grande stile dopo la pandemia: tutti i risultati

24 mag 2022
Sono state 191 tra le coppie arrivate al traguardo su un totale di 221 iscritti per la Reale Mutua Monza Montevecchia Eco Trail, la gara condizionata dal caldo
Sono state 191 tra le coppie arrivate al traguardo su un totale di 221 iscritti per la Reale Mutua Monza Montevecchia Eco Trail, la gara condizionata dal caldo
Sono state 191 tra le coppie arrivate al traguardo su un totale di 221 iscritti per la Reale Mutua Monza Montevecchia Eco Trail, la gara condizionata dal caldo
Sono state 191 tra le coppie arrivate al traguardo su un totale di 221 iscritti per la Reale Mutua Monza Montevecchia Eco Trail, la gara condizionata dal caldo
Sono state 191 tra le coppie arrivate al traguardo su un totale di 221 iscritti per la Reale Mutua Monza Montevecchia Eco Trail, la gara condizionata dal caldo
Sono state 191 tra le coppie arrivate al traguardo su un totale di 221 iscritti per la Reale Mutua Monza Montevecchia Eco Trail, la gara condizionata dal caldo

I soliti scatenati del Monza Marathon Team hanno già in mente qualche idea nuova per l’edizione 2023 della Reale Mutua Monza Montevecchia Eco Trail. L’edizione numero 10 della gara, tornata appunto a vivere grazie all’entusiasmo del M.M.T., è intanto andata in archivio in maniera decisamente convincente. Anche perché proprio l’edizione del decennale ha permesso di infrangere il tetto dei 100mila euro donati in beneficenza. Con gli 11mila euro raccolti quest’anno, il M.M.T. ha toccato quota 108.500 euro destinata a iniziative solidali. Parte della somma raccolta ora è stata destinata a Il Veliero, compagnia teatrale composta da persone diversamente abili.

L’altra parte verrà utilizzata dal Comune di Montevecchia per l’allestimento di un furgone per il trasporto di persone con disabilità. Sul fronte agonistico, la temperatura elevata ha prevedibilmente verificato a fondo il grado di preparazione dei concorrenti. "Proprio per questo - precisa Matteo Padovani, presidente del M.M.T - avevano preparato rifornimenti di acqua più che adeguati". Alla fine sono state 191 e coppie arrivate al traguardo di Montevecchia su un totale di 221 iscritte.

In campo maschile hanno trionfato Loris Mandelli e Simone Paredi (Affari & Sport 1) in 2 ore, 15 minuti e 28 secondi. Tra le donne, le più veloci sono state Antonella Sirtori e Ombretta Riboldi in 2h,59’44’’ (Le Ribelli), mentre tra le coppie miste Giovanna Terraneo e Ivano Carrozzino in 2h,38’39’’ (Quelli dei Marcia) non hanno trovato rivali. Le medaglie d’argento in queste tre categorie sono state vinte, rispettivamente, da El Mazoury Ahmed e Dario Rigonelli ( 2h,22’,42’’), Monica Cagliani e Ilaria Lanzani ( 3h,07’58’’) Jessica Galleani e Massimo Tagliaferri (2h,50’,3’’). A meritarsi la medaglia di bronzo, infine, sono stati Matteo Arrigoni e Daniele Tentori con il tempo di 2h,29’,46’’; Giuditta De Vecchi e Marta Tresoldi (3h,08’,34’’), Chiara Fumagalli e Matteo Riccardo Speziali (2h,57’,19’’). Mandelli e Paredi si sono imposti pure nel Trofeo della Velocità–Viatris ( tratto dalla partenza all’uscita del Parco di Monza) e nel Gran Premio della Montagna–Vetraria Cogliati, cioè nella cronoscalata di circa due chilometri che porta al traguardo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?