Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
9 lug 2022

Monza, ruba profumi in un centro commerciale con una borsa schermata. Preso

La borsa porta computer aveva cucito all'interno uno strato di alluminio, per schermare il dispositivo anti-taccheggio al momento dell'uscita dal negozio

9 lug 2022
La perquisizione dei carabinieri nella macelleria di Monza
I carabinieri di Monza
La perquisizione dei carabinieri nella macelleria di Monza
I carabinieri di Monza

Monza - Una borsa porta computer con cucito all'interno uno strato di alluminio, per schermare il dispositivo anti-taccheggio al momento dell'uscita dal negozio: questa la tecnica usata da un 30enne, arrestato per furto aggravato dai carabinieri della sezione radiomobile di Desio, in provincia di Monza e Brianza. 

L'uomo si aggirava in un noto centro commerciale di Limbiate (Mb): è entrato in un negozio di profumi e ha cominciato a riempire la valigetta schermata con numerose confezioni di costosi prodotti. Poi, con grande calma, si è allontanato, passando tranquillamente dalla barriera anti-taccheggio, che non ha suonato. 

Una commessa, però, si è accorta di quanto successo e ha avvertito la sicurezza del centro commerciale e i carabinieri, che all'interno della borsa hanno trovato oltre 500 euro di prodotti rubati. Per l'utilizzo di un mezzo fraudolento per commettere il furto, il 30enne è stato arrestato. Il provvedimento è stato convalidato dal Tribunale di Milano, in attesa di processo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?