Prove di carico
Prove di carico

Monza, 17 dicembre 2016 - Prosegue fra qualche disagio per gli automobilisti l’operazione ponti sicuri sulla ex Statale 35 Milano-Meda, che ha già portato alla chiusura di due dei 36 sovrappassi vecchi e malconci. Nella notte fra giovedì e venerdì, esattamente fra la mezzanotte e le 3, si sono svolte le prove dinamiche annunciate sui ponti tra i comuni di Cesano Maderno e di Meda. Le verifiche ispettive, commissionate dalla Provincia, che ha preso in carico la "strada di nessuno" da marzo, hanno riguardato i manufatti di via Manzoni e via San Benedetto a Cesano e sullo svincolo di via Tre Venezie a Meda.

Questa volta sui ponti sono passati fino a tre camion: durante l’attraversamento i sensori collegati hanno misurato le vibrazioni e la tenuta. Gli esiti delle perizie saranno resi noti nella prossima settimana. Per ridurre al massimo i disagi agli utenti la Provincia ha scelto di concentrare le prove e le misurazioni in una sola notte, ma una certa confusione si è comunque determinata fra gli automobilisti, soprattutto perché le indicazioni dei percorsi alternativi citavano solo Como e, nella direzione opposta, Desio. Disorientati gli automobilisti diretti a Milano, costretti a girare nella zona in attesa di capire quale strada prendere.