Incidente mortale a Lissone
Incidente mortale a Lissone

Lissone (Monza e Brianza), 19 settembre 2020 - Tragico incidente intorno alle 9 di oggi, sabato 19 settembre, lungo la strada statale 36 ''del Lago di Como e dello Spluga", all'altezza di Lissone, in provincia di Monza e Brianza . Nell'incidente, riferisce Anas, sono rimaste coinvolte un'auto e una moto. Una donna di 60 anni di Monza ha perso la vita. Ferito un uomo di 56 anni, il marito che si trovava alla guida, portato in ospedale in codice giallo. Da accertate l'esatta dinamica dell'accaduto ma sembra che la coppia in moto sia stata tamponata da un ubriaco ecuadoriano, rintracciato poco dopo mentre si allontanava a piedi per raggiungere la casa di un amico dopo aver abbandonato la sua macchina impossibilitata a proseguire. L'uomo è stato arrestato per omicidio stradale e omissione di soccorso.

Inevitabili le ripercussioni sulla circolazione. Lungo l'arteria stradale traffico rallentato con code, in carreggiata nord. La circolazione è stata provvisoriamente convogliata sulla corsia libera. Sul posto presenti le squadre Anas, il 118 e le Forze dell'Ordine per la gestione dell'emergenza e per il ripristino della normale circolazione.

L'incidente è avvenuto intorno alle 9 di sabato 19 settembre

Per una mobilità informata l'evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all'applicazione ''VAI'' di Anas, disponibile gratuitamente in ''App store'' e in ''Play store''. Il servizio clienti ''Pronto Anas'' è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.