Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
5 giu 2022

La lotta allo spreco di acqua diventa un fumetto per ragazzi

Presentata la nuova creatura pensata per insegnare fra elementari e medie a rispettare e difendere il pianeta

5 giu 2022
barbara calderola
Cronaca

di Barbara Calderola

Imparare a difendere il pianeta, divertendosi. Così la lotta allo spreco d’acqua diventa un fumetto e il “patto verde” fra scuola e BrianzAcque sbarca fra i banchi. Il nuovo comics firmato da Erica Previtali insegna ai ragazzi il valore dell’oro blu e le illustrazioni entrano ufficialmente nel curriculum alla voce sostenibilità. Il progetto, presentato all’istituto comprensivo Manzoni, "è pensato per sensibilizzare i bambini a cavallo fra elementari e medie" spiega la partecipata che ha lanciato l’iniziativa dopo i successi della famiglia Bevilacqua. Al primo volume, “L’antica (e davvero molto sacra) via dell’acqua della Brianza”, ne seguiranno altri.

L’opera che attrae già l’interesse dei festival nazionali del fumetto per il tema affrontato, oggi al centro del cambiamento globale, inaugura la nuova saga ed è una rivisitazione dell’eterna avventura in chiave attuale tra Star Wars e il Signore degli Anelli con il giovanissimo e talentuoso protagonista che diventerà eroe sotto l’ala di un maestro saggio. Il potenziale per nuove avventure è infinito e appassionante. Il messaggio è sempre lo stesso: "Avere cura delle risorse che sono limitate". "Contribuire a diffondere comportamenti rispettosi dell’ambiente è una sfida gigantesca e doverosa - dice il presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci -. Il fumetto ci aiuterà ad accelerare e a spinger ancora di più su un problema al quale i ragazzi sono molto sensibili". "Così aiutiamo anche i più piccoli a capire tutto quello che c’è dietro i rubinetti di casa", aggiunge il sindaco Francesco Cereda. "L’eroe usa la forza a beneficio dell’ambiente e della comunità - sottolinea Maria Teresa Foà, assessore all’Istruzione - un modello positivo che proietta i lettori nei temi di più stretta attualità". "È un’avventura di ispirazione manga, molto vivace e che non si prende troppo sul serio", lo spunto creativo spiegato alla platea dalla stessa autrice. Pensato per gli scolari, ma adatto anche a un pubblico adulto, il fumetto è stato tirato in 5mila copie e sarà distribuito gratuitamente a eventi e manifestazioni pubbliche. Mentre sul sito della società è disponibile in versione digitale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?