Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
2 feb 2022

La festa del Ciclocross strega di nuovo Seregno

La prima edizione del Trofeo Cicli Brianza-Respace Bike Team ha riportato questa disciplina in città dopo ben 53 anni dalla sua ultima apparizione

2 feb 2022
danilo viganò
Cronaca

di Danilo Viganò Una domenica per saltare fossi, precipitare giù per le scarpate e scavalcare staccionate. Il Ciclocross ha dirottato tutti agli Impianti di Quartiere Ceredo, in viale Tiziano, a Seregno, per assistere alla prima edizione del Trofeo Cicli Brianza-Respace Bike Team. Una meravigliosa fusione tra sport e spettacolo che è la bicicletta in tutte le sue sfaccettature. La magia della passione è stata vissuta da corridori e pubblico in uno scenario artificiale creato a hoc dal comitato promotore, con al timone Marco Baccin e Paolo Zanesi capaci di allestire una gigantesca "spirale" da far girare la testa agli atleti. Facce di fango non si sono viste, ma l’agonismo messo in atto dai partecipanti è stato all’altezza della situazione. Duecento circa sono stati i giovani intervenuti per cogliere il successo nell’inedita competizione brianzola tornata a far sorridere gli acrobati del fuori strada dopo ben 53 anni dalla sua ultima apparazione. Esattamente il 4 gennaio 1969, vittoria di Lucio Colzani. Le gare si sono svolte su un circuito superiore ai 2000 metri in cui gli appassionati hanno potuto godere l’intero spettacolo offerto dai ciclisti. Che sono stati applauditi da ospiti speciali: in primis dal Sindaco di Seregno, Alberto Rossi e dal presidente di Gelsia (sponsor della manifestazione) Massimiliano Riva. Gradita inoltre la presenza di tanti ex professionisti quali il due volte iridato e vincitore del Giro d’Italia Gianni Bugno, che non ha fatto mancare la sua vicinanza e in particolare la sua amicizia ai seregnesi, Nicola Miceli, Alberto Volpi, Massimo Santambrogio e tanti ex dilettanti del territorio. Tanto sterrato e tanta erba con molti ostacoli da superare ai piedi i punti cardine del tracciato che i ciclisti hanno saputo interpretare con delle belle prestazioni. Per onor di cronaca sono risultati vincitori, nelle rispettive categorie, la lissonese Rebecca Gariboldi, Lorenzo Cionna, Roberto Sesana, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?