Quotidiano Nazionale logo
23 feb 2022

Kevin, cane antidroga fiuta hascisc nel sottopasso

La sostanza stupefacente nascosta in un involucro nel vano di uno scalino che conduce ai binari

Kevin in azione coi militari dell’Arma nel sottopasso ferroviario
Kevin in azione coi militari dell’Arma nel sottopasso ferroviario
Kevin in azione coi militari dell’Arma nel sottopasso ferroviario

SEREGNO

Il cane Kevin, addestrato a fiutare la presenza di sostanze stupefacenti, ancora una volta scova la droga. A distanza di due settimane dall’attività che aveva interessato contemporaneamente ben nove scali ferroviari nel territorio, questa volta le forze in campo si sono concentrate sulla stazione di Seveso dove i carabinieri del locale comando, unitamente a un’unità del nucleo cinofili di Casatenovo, in provincia di Lecco, hanno proceduto, in poche ore, al controllo di cinquantasei persone, trentasei veicoli e cinque esercizi commerciali che si trovano nell’area.

Il servizio, sotto il coordinamento del Comandante della Stazione dei carabinieri, ha visto impiegato un totale di 15 militari e il cane Kevin che ancora una volta si è reso di validissimo ausilio fiutando e segnalando la presenza di hashish addosso a due individui di passaggio, che sono stati fermati, e alcune dosi in un involucro di plastica termosaldata, che era stato opportunamente occultato a opera di ignoti in un vano ricavato sotto uno scalino del sottopassaggio, e che è stato sequestrato.

L’attività è stata capillare ed è stata svolta con controlli anche, in banchina e sui vagoni dei treni in fermata. Inoltre sono stati effettuati dei posti di controllo lungo le vie adiacenti allo scalo ferroviario, col controllo anche di alcuni esercizi pubblici, senza comunque riscontrare altre violazioni. Sonia Ronconi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?