Monza, 22 maggio 2020 - Ore 13.30. Parcheggio di piazza della Resistenza. In pratica, davanti all’ospedale San Gerardo. È qui che un uomo di 62 anni di Biassono è al volante della sua Citroen C1 (per fortuna auto di piccola cilindrata) e sta cercando un parcheggio libero. Procede sicuramente a bassissima velocità. Eppure non si avvede della presenza di un pedone, una donna di 34 anni, domiciliata a Monza, che sta transitando proprio da quelle parti, forse appena scesa da un’altra vettura, oppure in procinto di salire sulla propria anche lei parcheggiata davanti all’ospedale.
Finisce che l’automobilista investe in pieno la povera donna. Piano, certo, ma tanto in pieno che la stessa si ritrova sotto la sagoma del veicolo. Paura, sconcerto. Per fortuna altri passanti intervengono subito e si adoperano per liberare la malcapitata. Sollevanoa braccia la vettura tutti insieme e consentono di estrarre la donna. Sul posto intervengono auto medica e ambulanza e trasportano la donna in codice rosso al vicino pronto soccorso in prognosi riservata. La polizia locale ha ricostruito i fatti.